Viaggio Nel Mondo

Le Rias Galiziane

Una delle caratteristiche che rende la costa della Galizia unica nel suo genere in Spagna è la presenza delle cosiddette Rías, strette insenature paragonabili ai fiordi norvegesi. Da un punto di vista geografico si suddividono in Rías Altas e Rías Baixas, in base alla loro posizione rispetto al Cabo Fisterra, affascinante promontorio a picco sull’Oceano Atlantico.

Le Rías Baixas

Le spiagge di dune sabbiose delle Rías Baixas sono tra le più frequentate in Galizia e si estendono fino ai confini con il Portogallo. Nel loro insieme è innanzitutto da segnalare la Playa de A Lanzada, ubicata a O Grove nella Ría di Pontevedra. Questa spiaggia si contraddistingue per le acque turchesi, che la rendono particolarmente adatta per la pratica delle immersioni. Spiaggia turistica per eccellenza della zona è invece la Playa de Silgar, una delle più estese della località di Sanxenxo.

Nell’area di Cabo Hio, appartenente anch’essa alla Ría di Pontevedra, si possono invece ammirare spiagge isolate, ideali per ritagliarsi dei momenti di relax a contatto con la splendida natura circostante. Proseguendo lungo la costa si raggiunge la Ría de Vigo, nota soprattutto per le Islas Ciés, piccolo paradiso spagnolo, appartenente al Parque Nacional de las Islas Atlánticas de Galicia.

Le Rías Altas

La zona delle Rías Altas è probabilmente la meno battuta dal turismo di massa ma, con le sue scogliere selvagge intercalate da spiagge e piccole cale, è senza dubbio una delle coste più suggestive dell’intera Penisola Iberica. Per chi decide di visitare le Rías Altas, imperdibili sono i pittoreschi villaggi di pescatori, come Ribadeo, dove si estende la Playa de las Catedrales, una delle spiagge più note in Spagna per le sue peculiari formazioni rocciose costituite dall’erosione di acqua e vento.

Alcuni dei lidi più belli sono localizzati nell’area di Viveiro (Lugo). Tra questi è da ricordare la Playa de Punta Arnela, dalla sabbia bianca e dalle impeccabili acque cristalline. Muovendosi verso A Coruña, nella località di Ortigueira, vale la pena trascorrere qualche ora nella curatissima Playa de Morouzos, circondata dal verde.

Per gli appassionati di angoli di natura vergine, invece, è consigliabile percorrere la strada costiera che da A Coruña conduce verso Fisterra. In questa area le spiagge sono spettacolari ma fare il bagno può essere pericoloso. A pochi chilometri si incontrano altri piccoli e tipici villaggi di pescatori, come Cormes e Muxia. In questa parte della Galizia meritano una sosta anche la spiaggia di Sardineiro e le dune di sabbia nei pressi di Carnota.

,