Viaggio Nel Mondo

Costa Azahar

Con oltre 120 km di litorale, la Costa Azahar, si estende nella Provincia di Castellón, all’interno della Comunità Valenciana. La bellezza di questa parte del litorale spagnolo deriva soprattutto dal suggestivo alternarsi di mare e paesaggi montuosi, in cui spiccano anche aree di origine vulcanica come le Isole Columbretes. Il nome Azhar deriva dalla fitta presenza di aranceti, i cui fiori – in spagnolo “azahares” – nei mesi primaverili profumano l’ambiente circostante.

Costa Azahar: le località

Tra le località più note emerge innanzitutto Benicàssim, tipica meta estiva della Costa Azahar e sede di un importante festival rock, con oltre sei chilometri di spiaggia e la presenza di rilievi che consentono spettacolari viste sul mare.

Per chi sceglie di soggiornare nella cittadina, vale la pena fare una visita al vicino Desierto de Las Palmas, sede di un antico monastero carmelitano circondato da un paesaggio idilliaco, in cui si svolgono spesso corsi di meditazione.

Proseguendo lungo il litorale si giunge a un’altra località prettamente turistica, Oropesa del Mar, le cui ampie spiagge sabbiose si interpongono a scogliere e piccole cale. Salendo più a nord, la costa prosegue con l’area umida del Prat de Cabanes, meta prediletta degli appassionati di birdwatching, grazie alla presenza di numerose specie di uccelli.

Ma la vera perla dell’area settentrionale è Peñiscola che costituisce, tra l’altro, il centro turistico più importante nella Provincia di Castellón. Le tracce di un affascinante passato storico che richiama i Templari, in questa cittadina, si fondono con la presenza di un’immensa spiaggia, utilizzata spesso come set cinematografico. Da ricordare infine, Benicarló e ai confini con la Catalogna, Vinaròs, famosa per gli ottimi gamberi.

,